tutti_giu_per_terra

Il 24 maggio scegli la cultura (… e un po’ di sano diverimento)!

A un’ora di incattivito oscurantismo, ARC – grazie a decine di altre associazioni, movimenti, istituzioni e libere persone – risponde con una luminosa alternativa: i quaranta giorni di cultura, accoglienza e condivisone della Queeresima, dalla fiaccolata per la Giornata mondiale contro l’omofobia, lungo cinque settimane di libri, cinema, mostre, teatro, seminari universitari, concerti, laboratori… fino al grande Sardegna Pride del 27 giugno, a cui parteciperanno, come ogni anno, migliaia di persone!

È nostra convinzione che il vigore dei movimenti oscurantisti che si agitano in questi mesi in Italia si nutra sostanzialmente del “chiasso” scatenato, intorno a essi, da media e opinione pubblica (anche di quella a essi contraria). ARC ritiene invece prioritario relegare, pacificamente, queste posizioni alla dimensione che è loro naturale… l’irrilevanza. Anche per questo continuiamo a invitare tutte e tutti a non prendere in considerazione alcun comportamento aggressivo o violento nei confronti di alcuno.

Per rispondere a pochi nostalgici reazionari, possiamo tutte e tutti scegliere un’alternativa: la cultura e… anche il nostro aperitivo di autofinanziamento “Tutti giù per terra!”, che si terrà in via Puccini 51 a partire dalle 19! Durante l’aperitivo, inoltre, presenteremo in anteprima assoluta lo spot del Sardegna Pride 2015!

Vi aspettiamo: siate queer!

queeresima.it | associazionearc.eu

Comments are closed.