logo_tondo

Giornata importante per USN|expo 2013 quella di stasera, che sarà dedicata a una profonda riflessione sull’evoluzione sociale e culturale in Italia intorno al tema della transessualità. Lo faremo grazie al documentario italiano Nessuno è perfetto di Fabiomassimo Lozzi, che sarà proiettato subito dopo il quinto e penultimo cortometraggio in gara per il Premio del Pubblico 2013, e insieme a Porpora Marcasciano, presidente del M.I.T. – Movimento Identità Transessuale di Bologna, direttrice artistica del Festival Divergenti e, quest’anno, Presidente di Giuria del nostro Sardinia Queer Short Film Festival.
 
Tutti gli appuntamenti si terranno, come sempre, a partire dalle 20.30 presso il cineteatro “Nanni Loy” di Cagliari (E.R.S.U. – via Trentino). Ingresso gratuito con tessera ARC o ARCinema F.I.C.C. 2013.
 
Ricordiamo che il 20% del costo delle tessere ARC e ARCinema e delle prevendite per la serata di sabato 30 novembre, “Ciak, si giri 2… la seconda volta vi girate voi!” andranno alla raccolta fondi che, in tutta la Sardegna, si sta organizzando per sostenere le zone devastate dall’alluvione della settimana scorsa.
 
 
Nessuno è perfetto
di Fabiomassimo Lozzi
Italia – 2013, 82’
 
Nessuno_è_perfettoTra rifiuti importanti, percorsi a vuoto e tentativi vani ma divertenti di incontrare alcune personalità trans, Nessuno è Perfetto! accumula le storie, i sogni, le confessioni, le gioie e le tragedie che raccontano i diversi modi di essere e vivere la sessualità trans nelle sue diverse accezioni e problematiche, con un occhio particolare per la condizione trans pre-Legge 164, attraverso quattro storie esemplari di gente comune ma non troppo: l’impiegata statale Giorgiana; l’estroso modista Marcello; la pescivendola Andreas e l’escort Daniela. L’attivista e performer Leila Pereira Daianis si aggiunge a questo quartetto, raccontando le sue esperienze di trans in una terra straniera. Gente comune che ha coraggiosamente attraversato anni difficili in cui i trans erano non solo degli anticonformisti, ma addirittura dei rivoluzionari, anche solo per avere il coraggio di vivere la propria vita come volevano loro. Nessuno è Perfetto!, attraverso le loro storie e i ritratti che Veneziani compone per ognuno di loro e che punteggiano questo percorso, racconta un’umanità spesso ignorata, ma straordinaria, perché queste protagoniste, come dice Veneziani stesso, “…hanno una grande poesia, la poesia della vita.” (cinemagay.it)