Per il secondo anno consecutivo, l’ARC associazione culturale l.g.b.t. di Cagliari propone la Queeresima, un percorso lungo quaranta giorni di riflessioni, incontri, approfondimenti, visioni e conoscenze, che dalla Giornata mondiale contro l’omofobia e la transfobia (17 maggio) condurrà fino al secondo Pride di Cagliari, che quest’anno sarà il primo Sardegna Pride (29 giugno) pensato, in collaborazione con il M.O.S. Movimento Omosessuale Sardo e l’associazione Pandela Transgender di Sassari, la rappresentanza sarda dell’associazione Famiglie Arcobaleno e il Colletivu S’Ata Areste dal Centro Sardegna, come una grandissima manifestazione per i diritti di tutte e tutti che coinvolga l’intera Isola!

Qui l’intero documento politico.