Ci fu un momento in cui compresi che la liberazione,
quella vera, era per gli altri. — Pierre Seel

 

Presentazione ufficiale del film

Il Rosa Nudo

di Giovanni Coda 

giovedi 9 maggio 2013, ore 21, Cineworld

interverranno:

Sandro Gallittu – Responsabile Ufficio Nuovi Diritti della Camera del Lavoro- CGIL di Cagliari

Brunella Mocci – Presidente LILA Cagliari

Gigi Cabras – Associazione Culturale Arc

“Tra le milioni di vittime colpite dalla follia nazista nel periodo della seconda guerra mondiale il francese Pierre Seel, il 13 maggio 1941, fu deportato dai tedeschi e internato nel campo di concentramento di Schirmeck a 30 km da Strasburgo , dove subì torture e violenze a causa del suo orientamento sessuale. Sopravvissuto a questa esperienza terrificante, Seel, dopo la fine del conflitto, nel tentativo di dare un nuovo senso alla sua vita, si sposò e divenne padre. Nel 1982, però, fu il primo a denunciare le terribili vicende che lo accomunarono a migliaia di altri omosessuali, marchiati come lui con il triangolo rosa: un coming out clamoroso che aggiunse altro orrore all’orrore. Il rosa nudo, prendendo spunto dalla sua autobiografia Moi, Pierre Seel, déporté homosexuel, racconta in maniera teatrale ed evocativa l’Omocausto, soffermandosi anche sulle teorie scientifiche per la cura dell’omosessualità di Carl Peter Veernet, che aprirono di fatto la strada alle persecuzioni naziste.

___________________________________________________

biglietto in prevendita 6 euro
biglietto al botteghino del cinema 7 euro
___________________________________________________

Per Info e Prevendita “Puntocagliari” – Caffetteria Snack Bar – Piazza del Carmine 12 – Cagliari –
FB Apericena Puntocagliari – tel. 0706402516 –

per info – reindeercatsolutions@gmail.com

___________________________________________________