L’Associazione culturale ARC, dopo la triste vicenda della “lista dei gay” dello storico Liceo Asproni di Nuoro, segnalata su facebook nelle scorse giornate, tiene a manifestare pubblicamente che è al fianco di tutte e tutti gli studenti che in queste ore si sono ribellati contro i loro compagni omofobi, ed esprime appezzamento per la grande maturità mostrata dalla stragrande maggioranza di loro, dal Preside e dagli organi didattici, nell’affrontare tempestivamente il caso condannando ogni forma di omofobia

L’ARC sostiene inoltre con grande entusiasmo anche l’assemblea straordinaria contro l’omofobia “Spotted? Ma spo’!” organizzata dagli studenti e dalle studentesse oggi nel Liceo.

Spotted? E spo'!