Cagliari è piena di cose strane. Fra tutte c’è la caratteristica che a Cagliari le cose capitano all’improvviso, sottovoce o – come si dice adesso – a sua insaputa.

Per esempio, per anni la comunità gay ha cercato il dialogo con le scuole, con la stampa e con i partiti. E poi all’improvviso di nascosto all’insaputa ecco che a Cagliari il Pacinotti, Unica Radio e il PD hanno bussato alle porte dell’associazione ARC, che ha dovuto mettersi addosso due stracci e uscire in tutta fretta.

Giovedì 22 marzo gli studenti del Liceo Scientifico Pacinotti hanno dedicato la loro assemblea di istituto al tema dell’omofobia. Hanno chiamato ARC che si è trovata di fronte un centinaio di ragazzi preparatissimi, intelligentissimi e agguerritissimi. Chi crede che i giovani d’oggi non abbiano più valori, che i valori non siano più quelli di una volta e che perfino l’Italia del valori non abbia più valori, forse deve ricominciare daccapo e provare a vedere la realtà in maniera diversa. Realtà… già, ma cos’è la realtà? La realtà è che ieri cento ragazzi potevano andare a giocare a calcetto, o liberarsi degli ormoni in eccesso al mare, e invece sono rimasti lì, con genuino entusiasmo, a fare domande e a dirsi delle cose, a dirci che siamo stati importanti a vicenda. Si parla di una mattinata – tre ore dense – che hanno qualcosa di eccezionale per chi lo ha vissuto e forse nulla di particolare per chi non c’era. Ma in ogni caso corre l’obbligo di segnalare i piccoli episodi belli come questi, che non fanno mai notizia, e che invece sono il motore del cambiamento, specialmente quando rovesciano in positivo le aspettative, e costringono anche le vecchie cariatidi a fare a nuove riflessioni.

Ma in primavera sono tanti i fiori che sbocciano all’improvviso: sempre giovedì 22, in modo del tutto spontaneo, gli studenti dell’università su Unica Radio hanno intervistato un socio di ARC per parlare di cinema gay e dell’associazione che promuove cinema gay da 9 anni. Mentre stasera, venerdì 23, lo storico circolo PD “Enrico Berlinguer” di via Leopardi 3 a Cagliari invita Arc al cineforum delle 20.30 per vedere e commentare insieme il film di Luca Ragazzi e Gustav Hofer “Improvvisamente l’inverno scorso”. Improvvisamente. Appunto. Come succede a Cagliari.

Carlo Cotza
www.mosinforma.org
fotografia di Civu – www.flickr.com/photos/civu/

Comments are closed.