Uno sguardo normale 2011

Giorgio/a – Storia di una voce

di Gianfranco Mingozzi, con Giorgia O’Brien – Italia, 2008, 52′, doc.

Giorgia O’Brien (all’anagrafe Giorgio Montana) è una delle più grandi dive del palcoscenico italiano degli anni Cinquanta e Sessanta, un fenomeno unico di trasformismo vocale e sessuale. Ha una limpida voce da soprano ma può toccare anche tutti i registri di un baritono: così ha incantato il pubblico per circa un trentennio Un’esistenza all’insegna della diversità e della sfida; ma anche dell’amore, dell’amicizia, della ricerca, raccontata attraverso interviste, brani di televisione e sequenze di film.

Intervengono Andrea Argiolas, psicologa specializzata nel percorso di cambio di genere, Valeria Toro, esponente del M.I.T. – Movimento Identità Transessuale di Bologna, Massimo Mele e Elena Russo del M.O.S. – Movimento Omosessuale Sardo.

Assisterà al dibattito l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Cagliari, Susanna Orrù.

Durante la serata saranno proiettati anche i cortometraggi:

Gender Obsolescence – Human Installation #1, di Kyrahm e Julius Kaiser, Italia, 2007, 4′, performance;
T4- 2,  di Shellie Citron e Allegra Hirschman, U.S.A., 2009, 4′ , narrativo (sott. a cura di Marta Bencich);
Dear dad love Maria, di Vincent Mascoli, U.S.A., 2009, 5′, animazione (sott. a cura di Marta Bencich).

Si ringraziano per la gentile concessione e il supporto Kyrahm e Julius Kaiser, Luki Massa, curatrice artistica del “DiverGenti Festival”, e Valeria Caggese della FlyFilm Produzione.