Dopo la bellissima serata di ieri, grazie all’incontro con Maura Chiulli, autrice di “Maledetti froci & maledette lesbiche” e Claudio Capelletti, regista del documentario “2 volte genitori”, oggi ARC si prepara per la chiusura dell’ottava edizione di “Uno sguardo normale” con la proiezione, alle  presso il cineteatro “Nanni Loy” (ERSU, via Trentino, Cagliari), del capolavoro italiano “Viola di mare” di Donatella Maiorca.

Ma già di mattina si svolgerà, a  partire dalle ore 9.30 presso la sala “Giovanni Cosseddu” (ERSU, via Trentino, Cagliari), l’evento più significativo di questa lunga rassegna: l’incontro con le classi quinte dell’Istituto Psicopedagogico “Eleonora d’Arborea”: verrà riproposto il documentario “2 volte genitori” alla presenza del regista, a cui seguirà il dibattito con le ragazze e coi ragazzi del Liceo. L’incontro si svolge in concomitanza con la “settimana contro la violenza” promossa dal Ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca e il Dipartimento per le Pari Opportunità, e, soprattutto, è il primo vero e proprio ingresso di ARC nel mondo della scuola. La sensibilità e il rispetto verso ogni minoranza, infondo, deve partire proprio dalla contesto scolastico!

Viola di mare

ITA. – 2008 – 105′ – DRAMM.
di Donatella Maiorca, con V. Solarino, I. Ragonese, E. Fantastichini, M. G. Cucinotta

Sicilia, XIX secolo. Angela è nata e cresciuta su una piccola isola, in una famiglia dagli alti principi morali e spirituali, ma non è mai stata come le altre ragazze. Non solo per l’innata insofferenza alla severità paterna e alle rigide regole imposte alla donne dalla società, ma anche per il forte sentimento che ha sempre provato per la bella Sara. Quando però Angela rifiuta di sposare l’uomo che suo padre ha scelto per lei, questi la rinchiude in una grotta. A salvarla ci penserà sua madre con uno stratagemma, ponendo però Angela dinanzi a una scelta radicale: dovrà travestirsi da uomo senza mai rinunciare, nell’intimo, alla sua identità di donna, e lottare con tutte le sue forze per difendere il suo amore…