ARC partecipa alla presentazione del nuovo servizio organizzato dalla Camera del Lavoro di Cagliari, giovedi 21 gennaio, ore 17 presso la sede della CGIL in viale Monastir 15 (Cagliari). Lo sportello “Nuovi diritti” si presenta come punto di accoglienza al quale segnalare discriminazioni subite o temi di interesse generale, e come osservatorio sulla società sarda per evidenziare e denunciare eventuali violazioni di diritti per ragioni di orientamento sessuale e identità di genere.

All’incontro parteciperanno Sandro Gallittu, responsabile del nuovo sportello, Nicola Marongiu, segretario generale CGIL Cagliari, Gigliola Toniollo, responsabile nazionale Area Nuovi Diritti, Stefano Incani dell’UAAR (Unione Atei e Agnostici razionalisti, associazione che collabora a livello nazionale con Area Nuovi Diritti per le battaglie sulla laicità dello Stato e sull’ora di religione), Massimo Mele, MOS (Movimento Omosessuale Sardo); fra gli invitati, Carlo Deiana, ARC Cagliari.