Il 24 maggio scegli la cultura!

Pubblicato il 21 maggio 2015, nella rubrica: Comunicazioni, Eventi | Commenti: 0

tutti_giu_per_terra

Il 24 maggio scegli la cultura (… e un po’ di sano diverimento)!

A un’ora di incattivito oscurantismo, ARC – grazie a decine di altre associazioni, movimenti, istituzioni e libere persone – risponde con una luminosa alternativa: i quaranta giorni di cultura, accoglienza e condivisone della Queeresima, dalla fiaccolata per la Giornata mondiale contro l’omofobia, lungo cinque settimane di libri, cinema, mostre, teatro, seminari universitari, concerti, laboratori… fino al grande Sardegna Pride del 27 giugno, a cui parteciperanno, come ogni anno, migliaia di persone!

È nostra convinzione che il vigore dei movimenti oscurantisti che si agitano in questi mesi in Italia si nutra sostanzialmente del “chiasso” scatenato, intorno a essi, da media e opinione pubblica (anche di quella a essi contraria). ARC ritiene invece prioritario relegare, pacificamente, queste posizioni alla dimensione che è loro naturale… l’irrilevanza. Anche per questo continuiamo a invitare tutte e tutti a non prendere in considerazione alcun comportamento aggressivo o violento nei confronti di alcuno.

Per rispondere a pochi nostalgici reazionari, possiamo tutte e tutti scegliere un’alternativa: la cultura e… anche il nostro aperitivo di autofinanziamento “Tutti giù per terra!”, che si terrà in via Puccini 51 a partire dalle 19! Durante l’aperitivo, inoltre, presenteremo in anteprima assoluta lo spot del Sardegna Pride 2015!

Vi aspettiamo: siate queer!

queeresima.it | associazionearc.eu

Queeresima 2015 > prima settimana

Pubblicato il 17 maggio 2015, nella rubrica: Comunicazioni, Eventi | Commenti: 0

pavoncella

Prima settimana di eventi della QUEERESIMA 2015:

MOSTRA > prosegue Contro le regole: lesbiche e gay nello sport @ Cagliari, MEM Mediateca del Mediterraneo, via Mameli – visitabile fino al 1° giugno > in collaborazione con l’UISP (Unione Italiana Sport per Tutti), realizzata da European Gay and Lesbian Sport Federation (EGLSF) nel 2012, la mostra si pone l’obiettivo di far conoscere tutti quegli sportivi che hanno avuto il coraggio di buttare il cuore oltre l’ostacolo e dichiarare la propria omosessualità (evento fb: https://www.facebook.com/events/821367424613252/).

:: lunedì 18 maggio ::

SEMINARIO > Laicità vo cercando @ Cagliari, Sala Anfiteatro Ass. alla Sanità R.A.S., via Roma
253 – ore 15 > Nuovi Diritti CGIL di Cagliari e Sardegna organizza un’iniziativa sulla laicità e sulla autodeterminazione delle persone nelle scelte procreative, matrimoniali e di fine vita. Coordina l’incontro Sandro Gallittu, responsabile dell’Ufficio Nuovi Diritti della CGIL; partecipano: Laura Pisano, Filomena Gallo, Gigliola Toniollo, Rossella Pinna, Silvia de Simone, Elisabetta Perrier, Sabrina Perra, Persio Tincani, Caterina Cocco.

CINEMA > Pride @ Sassari, Cinema Moderno, via Umberto I 18 – ore 21 > Il Movimento Omosessuale Sardo organizza la proiezione del film campione d’incassi Pride, di Matthew Warchus (120’, 2014). Il film è ambientato in Inghilterra nell’estate del 1984. Margaret Thatcher è al potere e i minatori sono in sciopero. Al Gay Pride di Londra, un gruppo di attivisti omosessuali organizza una raccolta di fondi per aiutare le famiglie dei minatori in sciopero. L’Unione Nazionale dei Minatori sembra imbarazzata dal loro aiuto, ma il gruppo di attivisti non si scoraggia. Decidono, infatti, di incontrare i minatori e a bordo di un minibus si recano in Galles per consegnare di persona la loro donazione. Avrà così inizio lo stravagante sodalizio tra due comunità sino a quel momento sconosciute l’una all’altra, unite per combattere la stessa causa…

:: mercoledì 20 maggio ::

MOSTRA > Tarocchi Gay Orsi @ Cagliari, Edoardo Marzi fotografia, piazza Dettori –
inaugurazione ore 18 (visitabile fino al 30 maggio) >
L’artista Emilio Lieto Ortu mette in mostra la sua Collezione di tarocchi surrealisti, in cui le classiche icone vengono raffigurate come “gay-orsi”.

:: giovedì 21 maggio ::

LIBRO > Un triangolo rosa @ Cagliari, Babeuf, via Giardini 147 – ore 18 > Presentazione di Un Triangolo Rosa di Paolo Arigotti, libro che tratta l’argomento della condizione omosessuale nella Germania nazista. Presenta il libro Delia Fenu.

:: venerdì 22 maggio ::

CINEMA > USN|SummerTour2015 @ Oristano, DriMcafè, via Cagliari 316 – ore 20 > Proiezione e discussione di una selezione di cortometraggi in gara nell’edizione 2014 del Sardinia Queer Short Film Festival, il festival di cinema e cultura lgbt e queer della Sardegna, a cura di ARC e del Circolo ARCinema F.I.C.C. e grazie alla disponibilità del DriMcafè Caffetteria Letteraria.

LIBRO > Fare e disfare il genere @ Cagliari, Foyer del Teatro Massimo, via De Magistris – ore 17:30 > Nel 1990 il testo di Judith Butler Gender Trouble segna l’irruzione, nel dibattito intellettuale, della “teoria del gender”. Da lì il dibattito si è esteso e articolato, fino alla pubblicazione di Undoing Gender, un testo che, nonostante i suoi 10 anni di vita (pubblicato nel 2004 da Routledge), risulta estremamente attuale per discutere criticamente di identità di genere e sessualità, della loro costruzione e decostruzione, delle forme del riconoscimento e dei rapporti di Interdipendenza, anche dentro le strette maglie del capitalismo neoliberale, della precarietà e della crisi. Se ne parlerà con Federico Zappino, curatore dell’edizione italiana della Mimesis Edizioni, e con Maurizio Sarritzu e Pia Brancadori.

CINEMA > Lei disse sì @ Carbonia, Circolo ARCI “La Gabbianella Fortunata”, via Dalmazia 40 – 17:30 > Il Circolo ARCI La Gabbianella Fortunata di Carbonia, in collaborazione con il Circolo SEL Zorba il Gatto di Carbonia, organizza una serata di riflessione sui temi della laicità e dei diritti civili, legata nello specifico a quelli delle persone omosessuali, all’interno cartellone di Queeresima 2015. Verrà proiettato il film documentario Lei disse sì scritto da Ingrid Lamminpää, Maria Pecchioli, Lorenza Soldani per la regia di Maria Pecchioli. La serata sarà coordinata dal Presidente Regionale di ARCI Sardegna e componente della commissione nazionale ARCI “Laicità e diritti civili” Marino Canzoneri. Ospiti della serata le protagoniste e coautrici del film Ingrid lamminpää e Lorenza Soldani e la regista Maria
Pecchioli. L’ingresso sarà libero e gratuito.

:: sabato 23 maggio ::

SEMINARIO > Incontri d’Affrica @ Cagliari, Hostel Marina, Scalette San Sepolcro – ore 10-19-23 > L’Associazione Culturale Affrica organizza un articolato appuntamento dedicato al tema della realtà lgbt nel complesso contesto del continente africano, tra la negazione dei diritti umani, le persecuzioni di Stato e le migrazioni di rifugiati e richiedenti asilo all’estero. Alle 10, tavola rotonda con un rappresentante UNHCR (Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati); alle 19 proiezione del documentario Call Me Kuchu di Katherine Fairfax Wright e Malika Zouhali-Worrall (Uganda – 2012, 87’, subt. ita.); alle 21:00 proiezione del documentario Lei disse sì (Italia, 2014) di Maria Pecchioli, che sarà presente in sala insieme alle due protagoniste Ingrid Lamminpää e Lorenza Soldani.

Queeresima 2015… si parte!

Pubblicato il 15 maggio 2015, nella rubrica: Eventi | Commenti: 0

fiaccolata_2015_quad

Il 17 maggio, in tutto il mondo, si celebra la giornata mondiale contro l’omo-transfobia. A Cagliari, la fiaccolata per ricordare tutte le persone vittime dell’omofobia e della transfobia di ogni parte del mondo si terrà sabato 16 maggio 2015 alle ore 20 e si snoderà nel cuore dalla città, attraversando punti di grande visibilità, da Piazza San Giacomo a Piazza Costituzione, da Piazza Dettori a via Sant’Eulalia, da via Baylle fino a Piazzetta San Sepolcro. Con la fiaccolata contro l’omo-transfobia si inaugurano i quaranta giorni di iniziative della Queeresima 2015, che si chiuderà sabato 27 giugno con il Sardegna Pride!

Durante la fiaccolata sono previste poche, brevi soste durante le quali saranno proposti spunti di riflessione, grazie all’aiuto di tante persone e associazioni. Il corteo si chiuderà in Piazzetta San Sepolcro e lì tenteremo di raccogliere, tutte e tutti insieme, le riflessioni legate al tema – che è più una domanda – a cui è dedicato quest’anno il percorso della Queeresima: il chi siamo?, cioè quella fitta, sfumata e intricata serie di elementi che orgogliosamente appartiene a ciascuna e ciascuno di noi e, singolarmente e in comunità, difendiamo. Quel che siamo è molto più che una espressione generica o, peggio, una lettera dell’alfabeto in un lungo (sempre più lungo!) acronimo. Nelle lunghe discussioni preliminari che hanno portato a questa scelta, abbiamo valutato che – proprio in questo periodo di gravissima recrudescenza di fenomeni di integralismo oscurantista, che in nome di una vera e propria guerra alla fantomatica “ideologia” gender, vorrebbero reprimere ogni diritto delle persone non omologate alla loro idea di normalità – si rischierebbe di perdere, man mano, il senso stesso dell’impegno pubblico, civile, politico e associativo, se non si tentasse ancora questa indagine nei significati, nel linguaggio, nelle battaglie del passato e del presente, nelle continue mutazioni degli obiettivi e delle rivendicazioni.

Non solo la fiaccolata contro l’omotransfobia, sabato 16 maggio: la Queeresima sarà inaugurata, infatti, anche dal varo della mostra Contro le regole: lesbiche e gay dello sport, allestita presso la MEM – Mediateca del Mediterraneo, in collaborazione con l’UISP (Unione Italiana Sport per Tutti), realizzata da European Gay and Lesbian Sport Federation (EGLSF) nel 2012: la mostra si pone l’obiettivo di far conoscere tutti quegli sportivi che hanno avuto il coraggio di buttare il cuore oltre l’ostacolo e dichiarare la propria omosessualità.

“Contro le regole” sarà visitabile gratuitamente da sabato 16 maggio alle 17.30, fino a lunedì 1° giugno.

 

Riunione: mercoledì 13 maggio 2015

Pubblicato il 13 maggio 2015, nella rubrica: Riunioni | Commenti: 0

ARC

Mercoledì 13 maggio 2015, dalle ore 20.30 presso il Circolo “Sergio Atzeni” in via Puccini 51, si terrà la consueta riunione pubblica di ARC, aperta a tutte e tutti.

All’ordine del giorno di questa riunione:

- ultimi giorni di preparativi per la Queeresima e la fiaccolata contro l’omotransfobia di sabato 16 maggio: la conferenza stampa di giovedì 14 maggio al Comune, e massima concentrazione su contenuti, logistica del percorso e delle tappe della fiaccolata, promozione degli appuntamenti della prima settimana;

- il gruppo politico, dopo la stesura del manifesto tematico della Queeresima, lavora adesso al documento del Sardegna Pride 2015 e al seminario “Diritti di Famiglie”; il gruppo cinema, con le proiezioni previste nei prossimi quaranta giorni e con il lancio della nuova edizione del Sardinia Queer Short Film Festival; il gruppo per la formazione interna, con le prossime scadenze previste nelle prossime settimane; il gruppo MST per lo sviluppo delle campagne di prevenzione e sensibilizzazione;

- varie ed eventuali.

Non mancate: ad ARC serbinti bratzus e concas!

Conferenza stampa Queeresima 2015

Pubblicato il 12 maggio 2015, nella rubrica: Comunicazioni | Commenti: 0
Immagine in linea 1
L’associazione ARC di Cagliari, che dal 2002 difende le libertà, i diritti e la cittadinanza delle persone lesbiche, gay, bisessuali e transessuali, per il quarto anno consecutivo presenta Queeresima: calendario di cultura, politica e spettacolo dal 16 maggio al 27 giugno 2015.

Quest’anno, la Queeresima sarà dedicata a un tema che, in realtà, è più un quesito: “Chi siamo?”. Non si può pensare, infatti, di chiedere pari diritti senza riflettere in ragione di cosa lo facciamo e non si può, inoltre, sperare che ottenerli basti a soddisfare le esigenze di realizzazione e autodeterminazione della singola persona. Durante i 40 giorni di Queeresima rifletteremo e ci confronteremo su questo grande quesito, grazie al lavoro e al contributo di tante altre associazioni e realtà culturali sarde: in fondo, abbiamo valutato che, senza tentare questa indagine nei significati, nel linguaggio, nelle battaglie del passato e del presente, nelle continue mutazioni di obiettivi e rivendicazioni, si rischierebbe di perdere man mano il senso stesso dell’impegno pubblico, civile, politico e associativo.

Conferenza stampa > municipio del Comune di Cagliari, via Roma, giovedì 14 maggio, ore 10;
Inaugurazione Queeresima 2015 > mostra Contro le regole: lesbiche e gay nello sport, MEM Mediateca del Mediterraneo, sabato 16 maggio, ore 17.30;
Fiaccolata contro l’omotransfobia > partenza da piazza S Giacomo, sabato 16 maggio, ore 20

Durante la conferenza stampa, alla presenza dell’Assessora alla Cultura del Comune di Cagliari Enrica Puggioni, verranno illustrate le tante novità di questa quarta edizione: i tantissimi appuntamenti (tra i quali: un seminario rivolto a giornalisti/e e professionisti/e del sociale; un importante incontro a Orani, nel cuore della Barbagia; le diverse mostre in città; gli ospiti nazionali e internazionali; proiezioni, teatro e… un musical!) e le anticipazioni sul Sardegna Pride 2015, che quest’anno, per la prima volta, attraverserà il centro di Cagliari!

portavoce Associazione ARC: Carlo Cotza – 328.9628353;
relazioni esterne Associazione ARC: Michele Pipia – 328.7487574
siti ufficiali: www.queeresima.it – www.associazionearc.eu
indirizzo e-mail: queeresima@gmail.com –  associazionearc@gmail.com

Riunione: mercoledì 6 maggio 2015

Pubblicato il 6 maggio 2015, nella rubrica: Riunioni | Commenti: 0

ARC

Mercoledì 6 maggio 2015, dalle ore 20.30 presso il Circolo “Sergio Atzeni” in via Puccini 51, si terrà la consueta riunione pubblica di ARC, aperta a tutte e tutti.

All’ordine del giorno di questa riunione:

- ultima, frenetica tranche di lavori per la preparazione della Queeresima e della fiaccolata contro l’omotransfobia di sabato 16 maggio: il gruppo politico, dopo la stesura del manifesto tematico della Queeresima, lavora alla chiusura dei testi utili per tutti gli appuntamenti e gli incontri del fitto calendario di eventi, che sarà divulgato in occasione della conferenza stampa che si terrà la settimana prossima; il gruppo cinema, con le proiezioni previste nei prossimi quaranta giorni e con il lancio della nuova edizione del Sardinia Queer Short Film Festival; il gruppo per la formazione interna, con le prossime scadenze previste nelle prossime settimane; il gruppo MST per lo sviluppo delle campagne di prevenzione e sensibilizzazione;

- varie ed eventuali.

Non mancate: ad ARC serbinti bratzus e concas!

Inviaci il tuo “chi sono”!

Pubblicato il 4 maggio 2015, nella rubrica: Comunicazioni, Eventi | Commenti: 0

pavoncella_invito_fiaccolat

Quest’anno la nostra Associazione ha pensato di concentrare la riflessione a cui dedicare la Queeresima su un tema che, in realtà, è più un quesito: “Chi siamo”.

Domanda che, rispetto alla lotta per il riconoscimento dei diritti, può passare facilmente in secondo piano: eppure proprio a essa va inevitabilmente accompagnata. Non si può pensare, infatti, di chiedere pari diritti senza riflettere in ragione di cosa lo facciamo e non si può, inoltre, sperare che ottenerli basti a soddisfare le esigenze di realizzazione e autodeterminazione della singola persona. Ecco dunque la riflessione, la domanda, intesa in tanti sensi: chi siamo noi per noi stessi? A partire da come ci vediamo, e allargando poi lo sguardo su come gli altri ci vedono. Chi siamo per gli altri e chi sono gli altri per noi?

Nel contesto della comunità LGBTQ probabilmente questo è un tema familiare. Anche perché, spesso, coincide con un momento cruciale della propria vita: quello, cioè, nel quale si comincia ad avvertire una “differenza” rispetto ai rigidi modelli ai quali ancora la maggioranza si aspetta che tutte le persone aderiscano. Che questo avvenga a 14 anni o a 40, prima o poi ci si chiede, serenamente o meno, chi si è, “cosa” si è, perché si sia “così”, cercando spiegazioni, definizioni, pacificazioni che possono non arrivare mai.

Noi vorremmo che tutte e tutti voi, ora, ci accompagnaste in questa ricerca, in questa riflessione, condividendo i vostri pensieri e le vostre esperienze su questo tema. Raccontateci in breve (max 500 caratteri) parte del vostro vissuto che riguardi questa riflessione sull’essere, la scelta o meno di un termine che vi faccia sentire parte di una comunità, se avvertite la necessità di riconoscervi simili o diversi dalle altre persone, lo sguardo che sentite di rivolgere a chi vi sta intorno.

In forma anonima o firmata, una selezione delle vostre testimonianze sarà parte integrante della Fiaccolata per ricordare tutte le persone vittime dell’omofobia e della transfobia di ogni parte del mondo che si terrà a Cagliari sabato 16 maggio 2015 alle ore 20.

Inviateci il vostro “chi sono” attraverso tutti i nostri canali:

e-mail: queeresima@gmail.com
facebook: Queeresima Cagliari
whatsapp: +393924553756

ARCinema su Diari di Cineclub

Pubblicato il 2 maggio 2015, nella rubrica: Comunicazioni | Commenti: 0

diari_di_cineclub

Un po’ di ARC e ARCinema (dalla settimana di iniziative “Le lesbiche si raccontano” – p. 34 – alla partecipazione del Circolo al corso di autoformazione della FICC Sardegna – p. 11) nell’ultimo numero della rivista Diari di Cineclub - periodico indipendente di cultura e informazione cinematografica (gratis online).

© 2009 Associazione ARC. All Rights Reserved.